AGUA

Salvatore Romania/
Laura Odierna
Petranura Danza
 

16 Ottobre
2021

20:00

Palazzo Ducale Orsini
piazza S. Michele, 83029 Solofra AV

Il personaggio di una donna contempla la sua sorte, incastrata nel passato, teme di sognare perché il sogno aprirebbe alle possibilità. Questo la farebbe uscire dal suo ruolo, esaurendo la sua esistenza.
Così, la chiave del cambiamento resta sfuggevole. Ieri è nella zona del crepuscolo, un infante mesmerizzata, una donna che cerca la speranza, un’anziana che è persa nel pensiero di un passato remoto. Ieri è
un ricordo consapevole di esserlo, o almeno in parte.

AGUA è una riflessione sul concetto di resilienza, cioè la capacità di un sistema di adattarsi al contesto e definire forme di r-esistenza per superare le criticità. Così per una sorta di analogismo nasce un movimento fluido come l’acqua che penetra la forma e ad essa si adatta investendone lo spazio con tratti precisi, esigenti, ma anche ardenti, con un corpo manipolato, gettato al suolo, accarezzato, vissuto in ogni particolare, mai avulso da una sottile importanza evocativa ed impatto emotivo. E’ una visione che intuisce nelle arti performative una forma di resilienza possibile che rende immuni all’alienazione e alimenta i sogni. E’ un’opera coreografica che spazia nel linguaggio coreutico contemporaneo, mantenendo salda un’identità artistica precisa, forte, ma sempre aperta al dialogo con altre visioni e altre identità.

AGUA

Coreografie  Salvatore Romania e Laura Odierna

Musiche Salvatore Romania

Interpreti Claudia Bertuccelli, Francesco Bax

Light Design Francesco Noè